Lavoro d’estate in condizioni di temperatura elevata

Il rischio da calore è un’emergenza che, in determinate condizioni di temperatura e umidità, può manifestarsi per i lavoratori del comparto agricolo.

Per i datori di lavoro, in particolare, c’è l’obbligo di valutare “tutti i rischi per la sicurezza e la salute dei lavoratori”, compresi quelli riguardanti “gruppi di lavoratori esposti a rischi particolari” e quindi anche al rischio di danni da calore. Le diverse Ulss del Veneto hanno divulgato le schede che aiutano nell’individuare le condizioni di temperatura e umidità in cui c’è maggior probabilità che si verifichi il colpo di calore, i sintomi, con le relative conseguenze, e le misure di prevenzione e di soccorso.

Scheda sul colpo di calore