Nuovo bando ISI agricoltura: domande dal 15 luglio

È stato pubblicato il nuovo avviso pubblico Isi Agricoltura 2019- 2020. Il bando ha come finalità incentivare le imprese a realizzare progetti per il miglioramento dei livelli di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro.

In particolare, per le micro e piccole imprese operanti nel settore della produzione agricola primaria dei prodotti agricoli, incentivare l’acquisto di nuovi macchinari e attrezzature di lavoro caratterizzati da soluzioni innovative per abbattere in misura significativa le emissioni inquinanti, migliorare il rendimento e la sostenibilità globali e, in concomitanza, conseguire la riduzione del livello di rumorosità o del rischio infortunistico o di quello derivante dallo svolgimento di operazioni manuali.

Il bando prevede un contributo del

–              40% per la generalità delle imprese agricole;

–              50% per i soggetti definiti “giovani agricoltori”.

Per rientrare nella definizione di “giovani agricoltori”, è necessario che:

  1. a) in caso di impresa individuale, il titolare possieda la qualifica di imprenditore agricolo ed un’età non superiore ai quarant’anni alla data di chiusura della procedura informatica per la compilazione delle domande;
  2. b) in caso di società semplici, in nome collettivo e cooperative: almeno i due terzi dei soci devono possedere la qualifica di imprenditore agricolo e un’età non superiore ai quarant’anni alla data di chiusura della procedura informatica per la compilazione delle domande. Per le società in accomandita semplice la qualifica di imprenditore agricolo e un’età non superiore ai quarant’anni può essere posseduta anche dal solo socio accomandatario; in caso di due o più soci accomandatari si applica il criterio dei due terzi;
  3. c) in caso di società di capitali: i conferimenti dei giovani agricoltori con qualifica di imprenditore agricolo ed età non superiore ai quarant’anni alla data di chiusura della procedura informatica per la compilazione delle domande devono costituire oltre il 50 per cento del capitale sociale e gli organi di amministrazione della società devono essere costituiti in maggioranza da giovani agricoltori con qualifica di imprenditore agricolo ed età non superiore ai quarant’anni alla data di chiusura della procedura

Il finanziamento massimo erogabile è pari a Euro 60.000,00; il finanziamento minimo è pari a Euro 1.000,00.

Il bando prevede alcune fasi, con le seguenti tempistiche:

Calendario scadenze Isi Agricoltura 2019-2020.
Apertura della procedura informatica per la compilazione della domanda15 luglio 2020
Chiusura della procedura informatica per la compilazione della domanda24 settembre 2020
Download codici identificativiDal 25 settembre 2020
Regole tecniche per l’inoltro della domanda ondine e date dell’apertura dello sportello informaticoEntro 7 giorni dalla chiusura
della procedura informatica
Pubblicazione elenchi cronologici provvisoriEntro 14 giorni dall’apertura
dello sportello informatico
Upload della documentazione
(efficace nei confronti degli ammessi agli elenchi pena la decadenza della domanda)
Periodo di apertura della procedura comunicato con la pubblicazione degli elenchi cronologici
Pubblicazione degli elenchi cronologici definitiviAlla data comunicata contestualmente alla
pubblicazione degli elenchi cronologici provvisori.

Per ulteriori informazioni: Ufficio Sicurezza di Confagricoltura Treviso 0422 954670