Pac 2020: anticipo entro luglio se si presenta la domanda entro il 15/06

Il decreto “Cura Italia” (convertito in legge lo scorso 24 aprile) ha previsto la possibilità per gli Organismi pagatori (Avepa per il Veneto) di erogare entro il mese di luglio un anticipo pari al 70% del valore dei titoli PAC del 2019.

Le domande di anticipo devono essere presentate entro il 15 giugno 2020 tramite gli sportelli del CAA a cui è necessario rivolgersi per la presentazione dell’istanza.
La domanda di anticipo sarà ritenuta valida solo per gli agricoltori che presenteranno anche la domanda PAC per la campagna 2020. Inoltre le aziende che intendono richiedere l’anticipo devono protocollare eventuali istanze per la cessione di titoli PAC entro il 15 giugno. La concessione dell’anticipazione rende infatti inefficaci le domande di trasferimento dei titoli successive al 15/06.

Sono esclusi i produttori che non sono agricoltori attivi, le aziende che hanno aderito al “regime dei piccoli agricoltori” e le domande con importi inferiori a 300 euro.