Agriturismo: classificazione strutture agrituristiche e targa di riconoscimento

È finalmente operativa la procedura regionale per ottemperare all’obbligo di classificazione per le imprese agrituristiche e per consentire l’adeguamento della targa di riconoscimento obbligatoria da esporre in tutti gli agriturismi del Veneto.

Per quanto concerne la classificazione, questa si applica esclusivamente alle aziende agrituristiche con alloggio (camere, appartamenti e agricampeggio) mentre le aziende che svolgono solo attività di ristorazione e/o spuntini sono tenute solamente all’adeguamento della cartellonistica di riconoscimento tramite presentazione di apposita domanda.

La domanda di classificazione, cosi come la richiesta di targa di riconoscimento, dovranno

obbligatoriamente essere presentate dalle aziende tramite PEC alla Provincia/Città Metropolitana competente.

Le imprese già attive come agriturismo hanno tempo 180 giorni per presentare domanda di classificazione (ovvero entro il 10 Aprile 2019).

Dalla presentazione della domanda, le aziende avranno poi ulteriori 60 giorni per esporre la targa di riconoscimento che dovrà rispettare rigorosamente le direttive ministeriali in materia e riportare i loghi ministeriali, regionali e di Agriturismo Italia.

Per adeguarsi alla nuova normativa, invitiamo tutte le imprese agrituristiche associate a rivolgersi agli uffici provinciali di Confagricoltura che sono disponibili sia a presentare le domande che a fornire le targhe necessarie da esporre presso le aziende.

Ricordiamo che classificazione e targa di riconoscimento sono obblighi di legge e pertanto suscettibili di controllo e sanzioni.