Controllo funzionale delle irroratici entro il 26 novembre 2016

Il Piano d’Azione Nazionale per l’uso sostenibile dei prodotti fitosanitari (PAN) ha introdotto l’obbligo del controllo funzionale delle macchine irroratrici. Questa operazione è volta a verificare che tali attrezzature soddisfino una serie di requisiti, al fine di garantire un elevato livello di tutela della salute umana e dell’ambiente.
Il termine per effettuare gli interventi è fissato dalla normativa al 26 novembre 2016.
Entro tale data, quindi, dovranno essere sottoposte a controllo tutte le macchine irroratrici utilizzate per la distribuzione di prodotti fitosanitari, sia per colture arboree che per colture erbacee.
L’esecuzione del controllo funzionale deve essere affidata esclusivamente a Centri Prova autorizzati dalla Regione Veneto.

Confagricoltura Belluno ha messo a punto un servizio di organizzazione dei controlli funzionali delle macchine irroratrici, allo scopo di assistere e supportare le imprese nella attuazione degli adempimenti previsti dalla normativa.
Il servizio, grazie alla convenzione stipulata con un Centro Prova autorizzato, prevede la realizzazione dei controlli a tariffe agevolate.
Per mezzo di un cantiere mobile verranno programmate su tutto il territorio provinciale delle giornate dedicate all’attività sopra descritta.

Le attrezzature nuove, acquistate dopo il 26 novembre 2011, sono sottoposte al primo controllo funzionale entro 5 anni dalla data di acquisto.

Invitiamo quindi le aziende interessate a recarsi presso i nostri uffici per compilare l’apposito modulo di richiesta entro e non oltre venerdi 14 ottobre.
In alternativa, il modulo compilato può essere trasmesso via mail al seguente indirizzo:
ambientesicurezza@confagricolturabelluno.it

Per maggiori informazioni contattare l’Ufficio Tecnico ai seguenti recapiti:
Tel.: 0437/943196 – Rossella Bortolin
ambientesicurezza@confagricolturabelluno.it

Allegati