Fondo solidarietà post Vaia

Consegnate le attrezzature alle Associazioni di Volontariato bellunesi

Sono state consegnate nella di giovedì 6 giugno, le attrezzature che Confagricoltura Belluno, grazie al ricavato del fondo di solidarietà attivato nell’ immediato post tempesta Vaia, ha acquistato e donato ad alcune associazioni di volontariato del bellunese che operano nel territorio. Presente alla consegna, che si è svolta nella sede provinciale di Confagricoltura, il Presidente Diego Donazzolo si dice soddisfatto del raggiungimento di questo obiettivo dopo che la tempesta Vaia di fine ottobre scorso ha messo in ginocchio la popolazione e le attività economiche, in particolare le aziende agricole, della Provincia. “Per iniziare un grande ringraziamento va a tutti coloro, privati e aziende tra le quali Confagricoltura Padova, che hanno fatto uno sforzo economico donando del denaro al nostro fondo, con il quale siamo riusciti a raccogliere ben 9.845,00 euro” esordisce Donazzolo che poi spiega le motivazioni che hanno spinto a destinare il ricavato per l’ acquisto di materiale destinato ad alcune associazioni di Volontariato, soprattutto Vigili del Fuoco e gruppi di promozione sociale: “i gruppi di Volontari sono indispensabili ed il loro intervento imprescindibile nel nostro difficile e ampio territorio, la loro presenza è importantissima non solo per la popolazione ma anche per l’ ambiente che va mantenuto e vigilato vista la fragilità che lo contraddistingue”.

I Volontari che hanno ricevuto in regalo il materiale sono: i Vigli del Fuoco dei distaccamenti di Dosoledo, Alpago e Agordo a cui è stata donata una motosega professionale ognuno, i Vigili del Fuoco di Costalta che hanno ricevuto un Tirfort, i Vigili del Fuoco di Padola con un atomizzatore ed il Gruppo di promozione sociale di Costalissoio che ha avuto un decespugliatore. Infine i Pompieri di Colle S. Lucia, una delle zone più colpite dal ciclone Vaia hanno ricevuto un compenso in denaro con cui acquisteranno attrezzatura da intervento.

La restante somma del fondo sarà devoluta al fondo Welfare provinciale per l’aiuto alla popolazione bellunese.